Come attivare la Mediazione

Qui trovi tutte le informazioni utili e i documenti per avviare correttamente una procedura di mediazione.

La domanda di mediazione va presentata:

Modalità di compilazione dell’istanza

Per compilare a mano l’istanza di mediazione stampare il file in Pdf a seconda della sede prescelta (domanda di mediazione). Una scheda per ogni parte (istante o invitata in mediazione), se sono più di una, ma il tutto assemblato in una sola domanda.

Per compilare elettronicamente l’istanza di mediazione:

  • utilizzare il file in PDF Domanda di mediazione (una scheda per ogni parte istante o invitata in mediazione, se sono più di una)
  • per apporre la/e firma/e al documento, stampare il Pdf  Domanda di mediazione (nel caso le parti istanti siano più di firmare insieme nella stessa scheda)
  • assemblare le due parti del documento e consegnare il tutto a Abaco Adr secondo le seguenti modalità.

Modalità di presentazione

  • Deposito materiale, dell’originale cartaceo sottoscritto, presso la sede Abaco Adr prescelta, previo appuntamento telefonico
  • Raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo della sede Abaco Adr  prescelta
  • Posta elettronica certificata, all’apposita casella di posta elettronica certificata di Abaco (abacoadr@legalmail.it);
  • Fax alla sede Abaco Adr  prescelta (l’originale dovrà poi essere successivamente depositato presso quest’ultima)

Contenuti della domanda di mediazione

  • l’indicazione dell’Organismo;
  • i nomi, i dati identificativi, gli indirizzi ed i recapiti delle parti nonché dei loro eventuali rappresentanti e/o consulenti presso cui effettuare le dovute comunicazioni, nonché ogni altro elemento utile per la loro identificazione e reperibilità, ivi compresi i codici fiscali di ciascun soggetto;
  • l’eventuale indirizzo di posta elettronica al quale si desidera ricevere le comunicazioni inerenti al procedimento di mediazione;
  • la sommaria descrizione dei fatti e delle questioni controverse e le ragioni della pretesa;
  • l’indicazione, anche approssimativa, del valore della lite individuata secondo i criteri stabiliti dal codice di procedura civile;
  • copia, laddove esistente, della clausola di mediazione contenuta nel contratto e/o statuto o altro documento;
  • l’attestazione di avvenuto versamento sul conto di Abaco Adr delle spese di avvio di importo fisso pari ad € 40,00 (oltre I.V.A.).

Al di fuori di quanto specificato, nessun altro documento può essere allegato alla domanda di mediazione. Durante il corso della mediazione, ciascuna parte ha invece la facoltà di esibire documentazione che ritenga utile far conoscere, ma non di procedere al suo formale deposito. Ciò al fine di preservare la riservatezza della mediazione.

PAGAMENTI

I costi (indennità) della mediazione da corrispondere a Abaco si compongono di :

  • € 40,00 (oltre I.V.A) diritti di segreteria /spese di avvio, da versarsi al momento del deposito della domanda;
  • onorari /spese di mediazione così come provvisoriamente indicato nello scaglione di riferimento di cui alle Tariffe di Abaco Adr da versarsi successivamente alla comunicazione di avvio del procedimento di mediazione.

Il pagamento è dovuto da ciascuna parte e costituisce obbligazione solidale delle parti per l’intero importo dovuto per il servizio di mediazione.

I versamenti vanno eseguiti unicamente sul conte corrente intestato a:

Abaco ADR
Via C. Battisti n.9
40123 Bologna
IBAN: IT 56 D 03273 02400 000600103005

Non sono ammesse altre forme di pagamento. In caso di mancato pagamento, la domanda viene considerata irricevibile da Abaco Adr che non procederà ad attività alcuna